Grande successo della 15a edizione dell’Acoustic Guitar Meeting! Tanti visitatori, concerti bellissimi e commenti positivi!

Grande successo della 15a edizione dell’Acoustic Guitar Meeting! Tanti visitatori, concerti bellissimi e commenti positivi!

Si è chiusa domenica 27 maggio con il lungo concerto non-stop sul palco centrale della Piazza D’Armi della Fortezza Firmafede una 15a edizione 2012 dell’AGM all’insegna di un successo sempre crescente e con grandi numeri di presenze e consensi. LEGGETE IL REPORT E GUARDATE LE FOTO.

 La “Cittadella delle chitarre” ha chiuso i cancelli la sera di domenica 27 maggio, dopo 5 giorni intensi, pieni di attività e di atmosfera elettrizzante, caratterizzata da grande  passione e da incontri e contatti fra produttori del mercato dello strumento musicale a corde e promotori di varie organizzazioni chitarristiche, esibizioni di artisti internazionali e pubblico arrivato da tutto il territorio nazionale e dall’estero.

122 gli espositori coinvolti, con una nutrita presenza di liutai e di strumenti di grande pregio, esposti negli stand all’interno della Fortezza. Soddisfazione ed entusiasmo da parte degli espositori stranieri, che hanno giudicato l’Acoustic Guitar Meeting come uno dei più importanti eventi del settore a livello internazionale. Grande afflusso e apprezzamento del pubblico anche per la mostra “Ri…sonanze”, che ha esposto chitarre di straordinario valore storico ed artistico, con esemplari come la “Canobio Pagliari” del 1681 di Stradivari, fra i soli sette modelli esistenti al mondo.

Circa 13.000 persone, in aumento rispetto all’edizione 2011, hanno varcato i cancelli di ingresso, sia per visitare l’esposizione sia per partecipare ai concerti serali con i grandi artisti nazionali e internazionali in cartellone.  Sono stati infatti oltre 50 i musicisti che sono saliti sul palco centrale della Fortezza, tra cui gli americani David Bromberg e Jorma Kaukonen – quest’ultimo storico chitarrista dei Jefferson Airplane – Bob Brozman, Joel Rafael, Franco Morone, Kiko Loureiro, Don Ross e Juan Carlos “Flaco” Biondini. Artisti che non hanno deluso le aspettative del pubblico, con applaudite performance che si sono protratte a lungo.

Il concorso “New Sounds of Acoustic Music” Premio Carisch 2012, in memoria di Stefano Rosso, ha avuto come vincitori Daniele Li Bassi nella sezione chitarra e voce e Matteo Crugnola nella categoria chitarristi. Entrambi hanno ricevuto in dono strumenti e accessori messi a disposizione dalle aziende partner: Carisch, SR Technology, B-Band, John Pearse Strings.

Il premio “Corde & Voci per Dialogo & Diritti”, 4° edizione, è stato consegnato dal sindaco di Sarzana, Massimo Caleo, e dall’assessore al Turismo, Cultura e  Spettacolo della Regione Liguria, Angelo Berlangieri, ad un emozionato Francesco Guccini. Sia il sindaco Caleo che l’assessore Berlangieri hanno ribadito l’importante ruolo della manifestazione per la crescita culturale e lo sviluppo economico della città di Sarzana. L’azienda EKO, partner dell’evento, ha consegnato a Guccini una splendida chitarra EKO 12 corde, edizione limitata.

Sabato 26 maggio, inoltre, circa 100 studenti delle scuole della provincia e i ragazzi dei Centri di aggregazione giovanile del territorio hanno partecipato in maniera entusiasta alla visita guidata agli stand di liuteria e allo speciale concerto, a loro dedicato, che ha visto esibirsi il chitarrista e etnomusicologo Bob Brozman, l’ukulelista Paul Moore e il cantautore Joel Rafael. L’iniziativa fa parte di “Progettomusica” e “Musiche senza Frontiere” della Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia.

Domenica pomeriggio sul palco centrale della Fortezza è stato comunicato il vincitore della lotteria di solidarietà del Meeting, che ha avuto in premio una chitarra, firmata “Sarzana Model n. 001”, appositamente realizzata dal liutaio americano Roy Mc Alister, il cui ricavato contribuirà alla ricostruzione della scuola di Rocchetta Vara, distrutta durante l’alluvione dello scorso ottobre. A ritirare il ricavato della raccolta, pari a 2.700 euro, il sindaco della Comune di Rocchetta Vara, Riccardo Barotti, che ha ringraziato sentitamente gli organizzatori del Meeting e tutte le persone che hanno voluto contribuire al gesto di solidarietà nei confronti degli abitanti di Rocchetta.

Questa 15a edizione consacra quindi il successo della manifestazione, che continua a farsi apprezzare – e a portare il nome della città di Sarzana – sempre di più in Italia e nel mondo.

PARTNER E SPONSOR:
Città di Sarzana – Città di Sarzana-Itinerari Culturali S.c.r.l. – Regione Liguria – Ministero dei Beni Culturali, Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici della Liguria – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Direzione per la Liguria, CSA La Spezia – Università di Pisa,  Facoltà di Lettere e Filosofia,  Corso di laurea in Cinema Musica Teatro – Fondazione Campus Studi del Mediterraneo, Università del Turismo, Lucca – ARTEmisia Servizi Culturali S.c.r.l –  Heineken Italia spa – Partesa Tirreno – Eko Music Group – Martin Guitars – Fishman Pickups – Carisch spa distr. Godin, Ramirez, Norman Guitars – Taylor Guitars – Larrivée Guitars – National Reso-phonic Guitars – Deering Banjo Company – Bose Italia spa – Gold Music distr. Breedlove, Tanglewood, Seagull, Simon & Patrick, La Patrie Guitars – Casale Bauer distr. Fender, Guild, Ovation, Walden Guitars – Domus Musica distr. Dogal Strings, Shadow – Aramini, distr. Larrivée e Lakewood Guitars – B-Band Transducers – John Pearse Strings – G&G Guitar-Sound Center
S.R. Technology P.A. Systems, Official Sound – Reference Laboratory, sponsor tecnico cavi e microfoni A.D.G.P.A. of Italy – CentroStudiFingerstyle – Accademia di Chitarra “LIZARD” – Fingerpicking.net – AudioCoop-MEI – The Sound of Valve – International House Sarzana SP
Riviste: “Chitarra Acustica”, “DismamusicaMagazine”,  “Guitar Club”,  “Chitarre”, “Strumenti Musicali”,  “Insound”, “GTR&Bass”,”Suonare News”, “Seicorde”, “Buscadero”, “Il Blues”, “Pagine Musica”
Media partner: Fingerpicking.net  – Folk Bulletin – Mentelocale.it – Amolamusica.it


This post was written by

Leave Your Comment